Progetto EFFE, il risparmio energetico per gli enti locali

MIT solarE’ partito in questi giorni anche in Sardegna – a cura di Ancitel S.p.A. – il servizio EffE, che assicura agli Enti Locali una riduzione dei consumi energetici legati all’illuminazione di edifici pubblici (scuole, ospedali, biblioteche, palazzi comunali) di oltre il 60% (in allegato i dettagli del servizio).

L’intervento proposto non necessita di opere edili e, oltre al beneficio economico connesso al risparmio energetico, consente di elevare la sicurezza e la durata dell’impianto elettrico.

EffE viene proposto nella formula “a costo zero”, attraverso il Finanziamento Tramite Terzi, che permette all’amministrazione locale di pagare l’intervento tramite il risparmio effettivamente ottenuto in bolletta, senza quindi alcun rischio finanziario a carico dell’ente e senza versare alcun anticipo.

L’ente interessato al servizio dovrà individuare un edificio su cui effettuare gli interventi di efficientamento energetico e trasmettere ad Ancitel un form di rilevazione compilato in ogni sua parte, con i dati relativi all’edificio e alle sue caratteristiche energetiche, per permettere ai tecnici di Ancitel e della Esco Hintelco di valutare l’efficacia della soluzione proposta e l’entità degli interventi da porre in essere.  La soluzione smartlighting prevede l’installazione e la sostituzione di componenti tecniche specifiche, senza ricorso a lavori edili, utili ad ottimizzare e ridurre consumi e perdite di energia e ad acquisire i dati di monitoraggio dei corpi illuminanti. Le componenti utilizzate, tutte certificate, sono in grado di interagire con i moduli di controllo di illuminazione attraverso reti o sensori wireless, dando evidenza dei risultati di risparmio energetico, di efficienza, di funzionamento in tempo reale e massimizzando il risparmio energetico. Concluso l’intervento, l’impianto elettrico di illuminazione risulterà a bassa tensione in corrente continua e dunque definito dalla normativa europea e mondiale “SELV” (Safety Extra-Low Voltage), che garantisce un ottimo livello di sicurezza (Classe di protezione III, Norma Cei 64-8).

L’iniziativa è inoltre coerente con gli obiettivi del protocollo di intesa stipulato tra ANCI, il Ministero dell’Ambiente e la Conferenza delle Regioni nonché agli impegni promossi dalla Conferenza sul Clima di Parigi 2015.

Scheda Tecnica EffE

Copia di Format rilevazione EFFE


Info

Per informazioni Ancitel Sardegna, 0706670115, ing. Barbara Dessì e ing. Alessandra Scalas (info@ancitel.sardegna.it) o  06762911 (opzione 1 r.a.), effe@ancitel.it